androidGeek.it
Un blog italiano sul mondo Android



Applicazioni Android

17 marzo 2012

[Video Recensione] FIFA 12, il re delle simulazioni calcistiche su Android

More articles by »
Written by: Matteo
Tag:, , ,
FIFA 12 per Android review

Dopo alcuni mesi di esclusiva per Xperia PLAY, EA ha da qualche giorno rilasciato l’atteso FIFA 12 su Google Play Store e questa volta per tutti i dispositivi android: smartphone e tablet. Non potevamo ovviamente ignorarlo e quindi abbiamo deciso di recensire il gioco su Samsung Galaxy Nexus.

Partiamo subito col dire che il grosso lavoro di EA lo si intuisce sin dal primo avvio, quando ci sarà richiesto di scaricare ben 1.2 gb di dati sulla nostra memoria interna o micro SD. Un peso non indifferente, ma giustificato dalla bellissima grafica di gioco: ben 32 stadi riprodotti fedelmente, texture ad alta definizione, effetti atmosferici, modelli dei giocatori in tutto e per tutto identici alle controparti reali.

Tuttavia Fifa 12 non è solo grafica, ma anche una marea di modalità di gioco: sfide giornaliere, partita singola, ben 22 competizioni tra coppe e campionati, sia di club che nazionali. Man mano che giocheremo potremo sbloccare nuove sfide e trofei. Le impostazioni di gioco permettono di intervenire sui regolamenti di gara, opzioni video, audio con tanto di telecronaca (in inglese) e possibilità di personalizzare i controlli di gioco in modo tale da essere accessibile a tutti (mancini inclusi).

Parlando proprio dei comandi di gioco, possiamo dire che sono fondamentalmente semplici: abbiamo l’analogico virtuale per muovere il giocatore e tre pulsanti che in caso di fase offensiva ci permetteranno di tirare, passare, scattare, mentre in caso di fase difensiva saranno utili per fare pressing e rubare palla ai nostri avversari, oltre che switchare tra i calciatori sotto il nostro controllo. In realtà, per padroneggiare tutte le tecniche servirà un po’ di pazienza: un doppio tocco in una qualsiasi parte dello schermo ed il nostro alter-ego effettuerà una giocata speciale a seconda delle situazioni, se vogliamo far scattare un nostro compagno senza palla a cui vogliamo passare la sfera, bisognerà effettuare uno swype su di esso verso la direzione scelta e così via. Insomma, una volta imparati i controlli potremo dar vita ad azioni davvero spettacolari!

Altri aspetti positivi del titolo EA sono le animazioni dei giocatori, la buona fisica del pallone e l’intelligenza artificiale capace di garantire una buona sfida, a meno di non giocare a difficoltà troppo basse…in tal caso, non sarà difficile imbattersi in situazioni comiche, sopratutto sul versante portieri. Un aspetto che invece non ci ha convinto pienamente è il comparto sonoro: buona telecronaca, gli effetti audio tipici da stadio ci sono e sono ben fatti, tuttavia non sarà difficile imbattersi in frequenti pause audio della durata di qualche secondo, che quasi ci faranno pensare di aver disattivato il volume. Una stranezza che secondo noi penalizza un po’ il titolo in termini di immersione di gioco.

 Immagine anteprima YouTube

Per concludere, a parte qualche piccolo difetto, FIFA 12 è ad oggi senza dubbio il miglior gioco di calcio disponibile su piattaforma Android. Dal punto di vista della simulazione, EA ha fatto un super lavoro e supera di gran lunga i concorrenti quali PES 2012 e Real Football 2012. Detto questo, ad essere onesti bisogna anche dire che a seconda dei vostri gusti vi ritroverete a preferire un titolo piuttosto che un altro. Se cercate un gioco di calcio più immediato e semplice da padroneggiare PES 2012 è quello che fa per voi. Se invece cercate una simulazione più realistica possibile e non vi spaventa un sistema di gioco che necessita di un po’ di pazienza per essere assimilato al meglio, sarà FIFA 12 a regalarvi le migliori soddisfazioni. In ogni caso, un titolo consigliatissimo a tutti gli appassionati android che vale ampiamente i 4.75 euro di costo.

Link al Play Store

Be Sociable, Share!




    About the Author

    Matteo
    Matteo Di Simone, da sempre grande appassionato delle tecnologie convergenti, quali smartphone e tablet, è il principale recensore di dispositivi mobile sul blog. Particolarmente affascinato dalle architetture hardware di cpu e gpu, grazie ad una conoscienza quindicennale, si reputa decisamente pignolo in fatto di tecnicismi. :P




     
    Potrebbero interessarti
     

     
    Nexus 5 update Android 6.0 Marshmallow

    [GUIDA] Come installare Android 6.0 Marshmallow su Nexus 5

    Se siete impazienti di avere Android 6.0 sul vostro Nexus 5 e non volete aspettare l’aggiornamento via OTA, ecco una semplice guida che vi permetterà di passare a Marshmallow attraverso il metodo delle factory-image.  Prem...
    by Matteo
    1

     
     
    android-6-0-marshmallow

    Aggiornamento ad Android 6.0: ecco i dispositivi Nexus coinvolti

    Il nuovo sistema operativo Android 6.0 Marshmallow è pronto a sbarcare sulla gamma di dispositivi Nexus. Per la precisione, Google ha stilato la lista ufficiale dei device coinvolti: Nexus 5 Nexus 6 Nexus 9 Nexus 7 Nexus Playe...
    by Matteo
    0

     
     
    Google Nexus 5X e Google Nexus 6P

    Google presenta ufficialmente Nexus 5X e Nexus 6P

    Attraverso un evento dedicato, Google ha ufficialmente presentato Nexus 5X e Nexus 6P, i primi due smartphone a preinstallare nativamente il sistema operativo Android 6.0 Marshmallow. Nexus 5X Il Nexus 5X altri non è che il su...
    by Matteo
    0