androidGeek.it
Un blog italiano sul mondo Android



Hardware

23 febbraio 2011

[MWC 2011] Incontro con Qualcomm, ecco l’esplosiva potenza dello SnapDragon MSM 8660 Dual Core!

More articles by »
Written by: Matteo
Tag:, ,
Lo SnapDragon Dual Core e la GPU Adreno 220 presenti al MWC 2011

Nell’ultima giornata del Mobile World Congress, siamo passati allo stand Qualcomm per visionare l’ultima tecnologia del produttore americano in fatto di chipset, ossia la futura piattaforma SnapDragon di III generazione. Ad accoglierci, Leon Farasati, uno dei maggiori esperti nel settore delle gpu e chipset, con un grande passato in nVidia e che da qualche anno ricopre il ruolo di capo responsabile dello sviluppo delle piattaforme SnapDragon per Qualcomm.
Nello specifico ci sono state mostrate e descritte le potenzialità del chipset MSM 8660, basato sul processore Scorpion Dual Core da ben 1.5 ghz e con la nuovissima GPU dedicata Adreno 220, installati su alcuni prototipi con OS Android, portati in occasione dell’evento catalano e collegati su enormi schermi Full HD. La nostra attenzione è stata subito catturata da Desert Winds, un intrigante gioco/tech-demo, che vede protagonista una eroina-guerriera alle prese in uno spettacolare combattimento contro uno gigantesco scorpione. Tecnicamente notevole, con una grande quantità di poligoni a schermo(WVGA) ed uso di effetti quali shaders, normal map, texture 3d, filtro anisotropico, anti-aliasing 4x e tutte quelle tipiche features che possiamo trovare nei videogiochi moderni su console. Il tutto girava con una fluidità ottimale, grazie all’esplosiva potenza dell’Adreno 220, in grado tra l’altro di gestire anche la fisica.

Da urlo anche le capacità multimediali della piattaforma SnapDragon MSM 8660, in grado di garantire una registrazione e riproduzione 3d di filmati fino a 1080p Full HD a ben 30 fotogrammi al secondo. Per fare un confronto, le capacità stereoscopiche del TI Omap 4430 presente su LG Optimus 3D sono limitate ai 720p. Il chipset SnapDragon MSM 8660 è la prima piattaforma mobile ad essere in grado di gestire il 3d stereoscopico a 1080p. A dimostrazione di ciò erano presenti delle postazioni specifiche in cui era possibile grazie all’ausilio di occhialini speciali ammirare fantastici filmati Full HD in 3D.
Qualcomm inoltre promette consumi energetici inferiori rispetto alla concorrenza ed alle soluzioni basate su Cortex A9, grazie alla capacità introdotta di poter gestire in modo asincrono ed indipendente i 2 core sia sul versante frequenza che sul versante voltaggi, oltre alla possibilità di disattivare il secondo core. Un approccio intelligente.

Il primo prodotto ad adottare la piattaforma SnapDragon Dual Core sarà il tablet HP Touchpad, device basato su webOS 3.0 presente anch’esso al MWC di Barcellona nello stand HP. Un prodotto che ci ha fatto un ottima impressione, sia per l’OS sia per la velocità mostrata proprio grazie al potente chipset Qualcomm. Non mancheremo nei prossimi giorni di fare un eccezione e mostrare qualche video a riguardo.
In ogni caso, nei prossimi mesi saranno molti gli smartphone e tablet che verranno annunciati con hardware Qualcomm e da appassionati di tecnologia, non possiamo che dichiarare di essere molto curiosi di conoscere quale sarà la soluzione dual core infine dominante. Il 2011 sarà un anno di fuoco, statene certi! ;)

Be Sociable, Share!



    About the Author

    Matteo
    Matteo Di Simone, da sempre grande appassionato delle tecnologie convergenti, quali smartphone e tablet, è il principale recensore di dispositivi mobile sul blog. Particolarmente affascinato dalle architetture hardware di cpu e gpu, grazie ad una conoscienza quindicennale, si reputa decisamente pignolo in fatto di tecnicismi. :P




     
    Potrebbero interessarti
     

     
    Huawei P8 Miracast

    Huawei P8: video test Miracast by androidgeek.it

    In contemporanea con la recensione completa di Huawei P8, vi proponiamo un focus dedicato alle potenzialità del telefono con la tecnologia Miracast Wi-Fi. Di conseguenza vedremo come il top gamma dell’azienda cinese si ...
    by Matteo
    0

     
     
    Xperia Z3+

    Sony Xperia Z3+ troppo caldo: arriva l’update per il downclock dello Snapdragon 810

    Lo Snapdragon 810 non sarà certamente ricordato come un SoC particolarmente fortunato. Dopo HTC ed LG, anche il Sony Xperia Z3+ sembrerebbe vittima degli ormai noti problemi di surriscaldamento. Nello specifico, molti utent...
    by Matteo
    0

     
     
    lg g4 retro

    LG G4 Pro potrebbe adottare il SoC Qualcomm Snapdragon 820

    Fino ad ora, il 2015 non è stato sicuramente un anno fortunato per Qualcomm. A causa dei noti problemi di surriscaldamento, il suo Snapdragon 810 è stato snobbato in primis da un cliente importante quale Samsung, per poi esse...
    by Matteo
    0