Review

A distanza di alcuni anni dal lancio di HP Touch Pad basato su sistema operativo webOS, il produttore americano torna alla carica lanciando sul mercato un nuovo tablet caratterizzato dal formato 4:3. Si tratta di HP Slate 8 Pro, un intrigante dispositivo android con schermo 8 pollici che punta direttamente a competere con iPad Mini.

Design e qualità costruttiva

Sotto il profilo estetico, Slate 8 Pro riprende il medesimo design già visto su altri tablet HP con la differenza del formato 4:3. La qualità costruttiva è generalmente buona: il corpo unibody è realizzato in policarbonato e fornisce un ottima sensazione di solidità. Inoltre lo schermo è protetto dal famoso Gorilla Glass 3. La praticità d’uso è garantita grazie a dimensioni non eccessive: 220 x 141 x 9.9 mm, mentre dobbiamo ammettere che il peso di 451 grammi si sente abbastanza in mano. In tal senso non ci sarebbe dispiaciuto un prodotto un pochino più leggero.

01-gen-2014 00:01, CASIO COMPUTER CO.,LTD. EX-Z300 , 3.0, 6.9mm, 0.033 sec, ISO 400

01-gen-2014 00:02, CASIO COMPUTER CO.,LTD. EX-Z300 , 2.6, 4.9mm, 0.01 sec, ISO 400

01-gen-2014 00:04, CASIO COMPUTER CO.,LTD. EX-Z300 , 2.6, 4.9mm, 0.025 sec, ISO 400

01-gen-2014 00:03, CASIO COMPUTER CO.,LTD. EX-Z300 , 2.6, 4.9mm, 0.017 sec, ISO 400

Hardware, prestazioni e batteria

Dal punto di vista hardware, il prodotto HP adotta una delle piattaforme più potenti sul mercato. Si tratta del chipset nVidia Tegra 4: una soluzione che integra tra le varie componenti un processore quad-core Cortex A15 ad 1.8 GHz ed una GPU GeForce con ben 72 core. Le prestazioni risultano eccellenti sotto ogni punto di vista. La reattività del tablet è ottimale in qualsiasi situazione e la grande potenza sviluppata dal processore consente un esperienza tra le migliori della sua categoria. In particolar modo, il tablet eccelle nell’esperienza web ed in qualsiasi ambito di svago. Come da tradizione nVidia sarà possibile divertirsi con diversi giochi particolarmente ottimizzati per la piattaforma Tegra. Il quantitativo di Ram è pari ad 1 GB, mentre la memoria interna ha una capacità da 16 GB di cui circa 12.30 GB destinati all’installazione di applicazioni. Non manca il supporto alla microSD fino a 32 GB. Un altro aspetto interessante è la funzione Power Saving che permette all’utente di decidere il livello prestazionale del processore e del chip grafico. Ad essere precisi sono presenti tre profili, ognuno dei quali inciderà sul comportamento della batteria da 5840 mAh.

  • Save Battery: il processore utilizzerà soltanto 2 dei 4 core(ad 1.8 Ghz). Le prestazioni grafiche nelle app/giochi saranno limitate a 30 fps.
  • Balance: nessun freno sul versante CPU: tutti i 4 core attivi con gestione dinamica della frequenza. Diversamente la gpu sarà ancora limitata a 30 fps.
  • Maximize Performance: nessun compromesso, il Tegra 4 è libero di esprimersi al massimo delle sue potenzialità.

Generalmente l’autonomia del tablet ci è sembra molto buona. In caso di utilizzo costante ed intenso(giochi, web, film,ecc.), il profilo Save Battery riuscirà comunque a garantirci una settimana senza particolari preoccupazioni, mentre la modalità Maximize Performance circa due giorni. Normalizzando l’utilizzo sarà possibile anche arrivare a 4-5 giorni con quest’ultima configurazione.

Schermo e multimedialità

HP Slate 8 Pro è da considerare un vero e proprio concorrente diretto di iPad Mini, in quanto esattamente come quest’ultimo adotta un formato 4:3. Nello specifico, il dispositivo è caratterizzato da uno schermo IPS da 8 pollici con risoluzione 1600 x 1200 che offre una densità di pixel pari a 240 ppi. La resa generale è molto buona: i colori sono brillanti e realistici, gli angoli di visione assolutamente perfetti ed il sensore di luminosità si ben comporta in base alle condizioni ambientali. Il formato 4:3 si dimostra particolarmente adatto per ambiti quali la navigazione web e lettura di libri, riviste digitali. Un altro aspetto convincente è senza dubbio la buona maneggevolezza garantita dagli 8 pollici: probabilmente la giusta dimensione per mani piccole, medie e grandi. A stupirci in maniera inaspettata è stata poi la fotocamera da 8 Mpixel, che contrariamente alla stra-maggioranza dei tablet, è in grado di scattare foto e registrare video(1080p) di una qualità molto buona. Chiaro non è perfetta: ad esempio, abbiamo riscontrato una certa lentezza dell’autofocus nell’attivarsi. Tuttavia considerando che stiamo parlando pur sempre di un tablet, la cui funzione primaria non è certamente lo scatto delle foto, dobbiamo riconoscere che Slate 8 Pro dispone di un comparto fotocamera decisamente superiore per la categoria.

01-mag-2014 17:09, HP Slate 8 Pro, 2.3999, 3.688mm, 0.02 sec, ISO 125

01-mag-2014 17:08, HP Slate 8 Pro, 2.3999, 3.688mm, 0.07 sec, ISO 400

01-mag-2014 19:37, HP Slate 8 Pro, 2.3999, 3.688mm, 0.06 sec, ISO 320

01-mag-2014 16:40, HP Slate 8 Pro, 2.3999, 3.688mm, 0.02 sec, ISO 100

01-mag-2014 16:25, HP Slate 8 Pro, 2.3999, 3.688mm, 0.001 sec, ISO 100

01-mag-2014 16:18, HP Slate 8 Pro, 2.3999, 3.688mm, 0.06 sec, ISO 320

Software e Browser

Il sistema operativo preinstallato sulla memoria del dispositivo è Android 4.2.2 Jelly Bean. Nello specifico, si tratta di una versione stock priva di qualsiasi personalizzazione da parte del produttore. Le uniche aggiunte riguardano semplicemente alcune implementazioni, come il già citato Power Saving, la gestione del Miracast, dell’uscita HDMI e della tecnologia Beats. Tra le applicazioni pre-caricate di serie, troviamo ePrint che ci permetterà di stampare materiale cartaceo con le stampanti HP. La possibilità di stampa è integrata anche nella suite Kingsoft Office ed in HP Connected Photo. Quest’ultimo altri non è che una galleria dove sarà possibile visualizzare, condividere e appunto stampare le fotografie memorizzate localmente sul tablet oppure presenti sui noti social network. Infine, troviamo HP Connected Music, un app che integra 3 applicazioni musicali in una: il player musicale, lo store 7 digital per acquistare brani e la radio in streaming TuneIn. Passando alla navigazione web, troviamo preinstallati il browser AOSP e Chrome: in entrambi i casi, l’esperienza internet è assolutamente eccellente. La presenza di un processore altamente efficiente si fa sentire: la fluidità è totale in qualsiasi sito web, ma a stupire maggiormente è la gestione del multi-pagina. Stando ai nostri test, la piattaforma Tegra 4 è in grado di gestire senza problemi di ricaricamento fino ad 8 pagine web contemporaneamente. Un risultato eccezionale!

Connettività e audio

In termini di connettività, Slate 8 Pro offre un comparto completo: fatta eccezione per la mancanza del chip NFC, troviamo tutte le tipiche tecnologie che un tablet moderno deve avere. Tra queste possiamo citare il Bluetooth 4.0, GPS, il modulo Wi-Fi b/g/n e la possibilità di effettuare mirroring con tv e monitor attraverso la tecnologia senza fili Miracast oppure tramite cavo mini-hdmi. Il reparto audio è molto buono, in quanto troviamo il supporto alla tecnologia Beats che garantisce insieme alle due casse stereo un audio pulito e di qualità. Il volume risulta essere molto potente in caso di ascolto musicale mediante auricolari, mentre nell’uso normale più che adeguato.

Immagine anteprima YouTube

Conclusioni

HP Slate 8 Pro è uno dei migliori tablet android in circolazione, ideale se cercate grandi prestazioni e siete intrigati dal formato 4:3. Il dispositivo eccelle in particolar modo nella navigazione web, nei giochi ed in generale in tutte le attività di svago. Il merito è chiaramente della piattaforma nVidia Tegra 4, una delle soluzioni più potenti adottabili attualmente sul mercato. Molto convincente anche lo schermo 8 pollici basato su tecnologia IPS: comodo da usare e piacevole in termini di resa visiva. Il formato 4:3 ha ovviamente i suoi Pro ed i suoi Contro, in quanto risulta essere l’ideale per la lettura di libri digitali, riviste e documenti office. Un po’ meno se avete intenzione di guardare film tipicamente realizzati in 16:9. In generale, il tablet offre una buona esperienza d’uso quotidiana grazie a dimensioni non eccessive che risultano adatte a tutte le mani. Unica pecca: il peso un po’ superiore alla media dei tablet da circa 8 pollici. D’altro canto il motivo sta nella volontà di HP di montare una batteria generosa da ben 5840 mAh, che tra l’altro assicura una grande autonomia. Per il resto, il prodotto è acquistabile ufficialmente a 349 euro, tuttavia risulta facilmente reperibile attorno ai 280-290 euro in moltissimi shop online. In definitiva, se siete interessati al formato 4:3 ed in tal senso state cercando una soluzione android che possa essere una vera un alternativa ad iPad Mini, allora HP Slate 8 Pro potrebbe essere il tablet ideale che fa per voi.



About the Author

Matteo
Matteo Di Simone, da sempre grande appassionato delle tecnologie convergenti, quali smartphone e tablet, è il principale recensore di dispositivi mobile sul blog. Particolarmente affascinato dalle architetture hardware di cpu e gpu, grazie ad una conoscienza quindicennale, si reputa decisamente pignolo in fatto di tecnicismi. :P