androidGeek.it
Un blog italiano sul mondo Android



Rom Cucinate

27 dicembre 2010

[G2/Desire Z – ROM]Videorecensione MIUI 0.12, a metà strada tra Android ed iPhone

More articles by »
Written by: Matteo
Tag:, , , , ,
A metà strada tra iPhone e Android con la rom MIUI 0.12 per G2 e Desire Z

La personalizzazione, senza alcun dubbio è uno dei fattori maggiormente apprezzati dagli appassionati Android. Di base l’OS Google permette un alta customizzazione delle funzionalità e della grafica del nostro terminale. Abbiamo visto, inoltre come i Launcher possono ulteriormente aumentare questo fattore. Tuttavia i fan Android amano ancora di più le cosidette rom cucinate, ossia delle versioni non ufficiali del sistema operativo, in cui il “cuoco” agevolato dalla natura open dell’OS Google, riscrive e modifica in maniera più o meno pesante lo stesso Android, integrando anche nuove funzionalità. Oggi recensiremo una rom molto particolare, realizzata da uno sviluppatore cinese. Parliamo della MIUI 0.12 destinata ai possessori di Desire Z e T-Mobile G2.

La particolarità di questa rom è la sua interfaccia grafica a metà strada tra quella classica di Android e quella di iOS del concorrente iPhone. Immediatamente si riconosce lo “stile Apple”, con icone molto grandi ed una barra veloce presente nella parte sottostante dello schermo. In questo dock, possiamo inserire o togliere fino a 4 applicazione tra quelle da noi più o meno utilizzate, trascinando le icone presenti sulla home nella barra e viceversa nel caso di rimozione. Con un pinch to zoom è possibile richiamare tutte le home in una singola schermata, con la possibilità di aumentare/diminuire il numero di home e scambiarle di posizione.

La veste iPhone, non si limita solo alle icone presenti sulla home, ma interessa anche alcune applicazioni, quali la messaggistica, tastierino telefonico, rubrica ed in generale il menù delle impostazioni o di qualsiasi altra applicazione. Quello che cambia nella MIUI è anche il modo di interagire con il sistema operativo, sopratutto in fase di personalizzazione della Home, come l’inserimento di sfondi o widget. Inoltre non è presente un menù delle applicazioni. Infatti ogni applicazione presente nella rom o quelle che andremo a scaricare dal market, automaticamente appariranno sulla Home. Molto intelligente l’inserimento nella barra delle notifiche di tutte le funzionalità di sistema, attivabili o disattivabili con un singolo tocco. Si va dal wifi al gps, dalla torcia allo spegnimento del terminale e così via.

Molto carino anche il lockscreen che ci notificherà le chiamate perse e i messaggi da leggere senza dover per forza sbloccare lo schermo ed aprire l’applicazione apposita. In ultimo, lo sviluppatore ha inserito alcuni programmi sviluppati da lui, quali mp3 player, di backup dei dati, radio fm, ma sopratutto un Theme Manager, che ci darà la possibilità di personalizzare ulteriormente la grafica della nostra interfaccia cambiando lo stile del tema grafico, delle icone, del lockscreen, bootscreen, dei fonts e molto altro.

In definitiva una rom sperimentale, di provenienza Desire/Nexus One(dove lo sviluppo è maggiormente avanzato), che gira piuttosto bene su G2 e Desire Z. Non ci sono da segnalare noie particolari, se non con My Backup Pro che ha dei problemi in fase di ripristino totale del nostro backup. Quindi occhio nel caso sia per voi vitale avere tutti gli sms, mms, log chiamate. Problema tuttavia che potrebbe non esserci con altre applicazioni di backup. Se volete provare una rom nuova, molto curata, con un modo nuovo di interagire, con una grafica in stile iPhone, vi consigliamo questa MIUI 0.12.

Qui sotto la videorecensione più esaustiva della MIUI 0.12 per T-Mobile G2 e Desire Z

Immagine anteprima YouTube

Be Sociable, Share!




    About the Author

    Matteo
    Matteo Di Simone, da sempre grande appassionato delle tecnologie convergenti, quali smartphone e tablet, è il principale recensore di dispositivi mobile sul blog. Particolarmente affascinato dalle architetture hardware di cpu e gpu, grazie ad una conoscienza quindicennale, si reputa decisamente pignolo in fatto di tecnicismi. :P




     
    Potrebbero interessarti
     

     
    ASUS Dongle Miracast review

    ASUS Miracast Dongle: Video Recensione by androidgeek.it

    A circa 12 mesi dalla sua introduzione, la tecnologia Miracast ha iniziato a farsi largo nel mondo android, tanto che sono ormai moltissimi i dispositivi a supportarla. La stessa cosa, purtroppo, non si può dire delle TV. A t...
    by Matteo
    18

     
     
    copilot live

    Video recensione Copilot Live Premium Europe per Android

    Copilot Live è da considerare una delle applicazioni leader del mercato per la navigazione gps su smartphone. Il vantaggio principale di Copilot rispetto al navigatore di Google, è che non deve usare necessariamente la connes...
    by Luka
    1

     
     
    Nova Launcher Prime

    [Video Recensione] Nova Launcher Prime: potenziare l’esperienza Pure Google si può

    A distanza di qualche tempo, torniamo a trattare una tipologia di applicazioni tra le più amate dagli utenti android: i launcher. Nello specifico abbiamo pensato di recensire il Nova Launcher Prime realizzata dallo sviluppator...
    by Matteo
    3