androidGeek.it
Un blog italiano sul mondo Android



Smartphones Android

30 aprile 2011

Samsung Galaxy S 2 recensione by engadget.com

Samsung Galaxy S2 videorecensione by engadget.com

Finalmente iniziano ad arrivare le prime recensioni complete di uno degli smartphone più attesi del 2011. Sto parlando del Samsung Galaxy S 2, che noi di androidgeek.it abbiamo avuto la fortuna di provare in anteprima in occasione del Mobile World Congress 2011 (guarda la nostra video preview). In quell’occasione rimanemmo stupiti dal design estremamente compatto e dallo schermo semplicemente superlativo.
[ad#inpost adsense]
Ci chiedemmo anche se lo spessore così ridotto  ed i materiali di costruzione di plastica potessero incidere sulla fragilità dello smartphone. In effetti anche engadget si pone la stessa domanda arrivando anche ad affermare che la qualità dei materiali e dell’assemblaggio sono da migliorare. Ma tutto passa in secondo piano se si pensa al fantastico lavoro d’ingegneria che Samsung è riuscita a fare stipando in soli 8.49 mm un dual core exynos ed uno schermo Super Amoled Plus semplicemente superlativo. Si è pensato soprattutto a contenere il peso, 116 grammi, e lo si nota subito tenendolo in mano.

samsung galaxy s2 vano batteria e spessore

Samsung ha fatto un gran lavoro anche sul fronte ottimizzazione software, cosa che non si poteva dire per quanto riguarda il primo Galaxy S. Stando ad Engadget il sistema operativo (Gingerbread 2.3.3) fila liscio come l’olio, senza impuntamenti, senza tentennamenti di nessuna sorta. Ci mancherebbe altro vista la potenza del dual core. Qualche problema invece per la visualizzazione delle pagine web che sembrano affete da aliasing, cioè quell’effetto di scalettatura che otteniamo quando un segnale a bassa risoluzione viene mostrato ad alta risoluzione. Questo potrebbe essere conseguenza del fatto che il SGS2 ha uno schermo 4.3” con risoluzione 800×480 quando la maggiorparte dei telefoni high-end con tale ampiezza del display stanno passando a risoluzioni QHD 960×540(vedi HTC Sensation). Noi personalmente non ricordiamo di aver visto nessun effetto aliasing durante la nostra prova al MWC2011 (guarda ilnostro focus sulla navigazione web del SGS2), quindi il problema potrebbe essere legato soltanto al modello ricevuto in test da Engadget.

samsung galaxy s2

Un altro aspetto della recensione molto interessante riguarda l’autonomia. Stando a quanto dicono la batteria del SGS2 dovrebbe resistere un paio di giorni con un uso che io definirei normale: push gmail, twitter, navigazione etc., costantemente connesso in Wi-Fi dopo 20 ore di utilizzo la batteria era al 15%. Questo grazie ad una gestione ottimizzata del processore, che nell’arco delle 20 ore è stato usato alla massima potenza (1.2ghz) soltanto il 9% del tempo, mentre il 46% del tempo è stato in idle (200mhz). Anche il display Super AMOLED Plus fa la sua parte nel discorso risparmio energetico. Infatti proprio grazie alla tecnologia OLED dil display è in grado di spegnere letteralemente i pixel che non utilizza (tipicamente i pixel neri). È dimostrato infatti che usando un wallpaper a sfondo nero si riesce a risparmiare più energia appunto perchè il display spenge i pixel neri che non utilizza.

Smentiti anche i benchmark che effettuammo al MWC2011, che in quell’occasione diedero il misero risultato di 1421 punti su Quadrant. Evidentemente il modello testato era un prototipo non ancora ottimizzato perchè Engadget ha rilevato un punteggio stratosferico: ben 3396 punti.

samsung galaxy s2 quadrant benchmark

Engadget conclude, e noi siamo pienamente daccordo, dicendo che il Samsung Galaxy S 2 è semplicemente il miglior smartphone attualmente sul mercato. Ovviamente le sue dimensioni, per quanto fino possa essere il suo spessore, non sono adatte ad ogni tipo di utenza. Io personalmente ho sempre amato smartphone più compatti e con tastiera fisica qwerty quindi, questo SGS2 non farebbe proprio per me, anche se non mi dispiacerebbbe metterci le mani sopra per una videorecensione completa (… stay tuned)

fonte
[ad#Smartphone Samsung]

Be Sociable, Share!



    About the Author

    Luka
    Luca Di Vincenzo, informatico, da molti anni blogger appassionato di ultime tecnologie. Attualmente risiede in Spagna, dove lavora come Senior Software Engineer da 5 anni. Sul blog si occupa della parte tecnica e dell'ottimizzazione SEO del sito.




     
    Potrebbero interessarti
     

     
    HTC One M8

    HTC One M8: in anticipo l’aggiornamento a Marshmallow?

    Tra gli smartphone che HTC aggiornerà prossimamente al nuovo Android 6.0 Marshmallow, ci sono ovviamente gli ultimi due device top gamma, quali One M8 ed M9. Un po’ a sorpresa, il prodotto più “anziano” potr...
    by Matteo
    0

     
     
    Huawei-P8

    Huawei e Android 6.0: ecco quali smartphone saranno aggiornati

    Il colosso cinese Huawei ha ufficializzato la lista degli smartphone che saranno aggiornati nel corso dei prossimi mesi sul mercato cinese al nuovo sistema operativo Android 6.0. A tal proposito, vi elenchiamo i device che risu...
    by Matteo
    0

     
     
    Blackberry Priv

    Blackberry Priv si mostra in un video targato Carphone Warehouse

    Alcune settimane fa il noto produttore Blackberry ha ufficialmente presentato Priv, il suo primo smartphone basato sul sistema operativo android. Il telefono vanta caratteristiche interessanti, una tastiera slide qwerty a scomp...
    by Matteo
    0