androidGeek.it
Un blog italiano sul mondo Android



Smartphones Android

6 luglio 2011

Videorecensione LG Optimus Black P970 by androidgeek.it

More articles by »
Written by: Matteo
Tag:, , , ,
LG Optimus Black review by androidgeek.it

Iniziamo la stagione estiva con la recensione di un prodotto decisamente interessante, che si è fatto attendere per qualche mese di troppo, ma che non è mai passato in secondo piano nei nostri pensieri. Parliamo di LG Optimus Black, il più economico degli smartphone di fascia alta presentati ad inizio anno dal produttore coreano e primo a montare un display con tecnologia NOVA. Il prodotto è venduto al prezzo ufficiale di 399 euro ed è disponibile in tutti i negozi di elettronica e punti vendita dei vari operatori.

Design, materiali e dimensioni

Sin dal primo sguardo, si ha la sensazione che Optimus Black sia stato concepito con la chiara intenzione di strizzare l’occhio non soltanto a chi è appassionato di tecnologia, ma anche a tutte quelle persone che amano l’idea di avere sempre con sé un oggetto bello da mostrare. In effetti siamo di fronte ad un design a cui è veramente difficile resistere, grazie ad uno stile pulito, semplice ed al tempo stesso raffinato. Realizzato interamente con materiali plastici, il terminale risulta essere una piuma in quanto a leggerezza, tanto da far segnare soli 109 grammi. Le dimensioni sono di 122 mm per lunghezza, 64 mm di larghezza ed appena 9.2 mm di spessore. Nonostante la costruzione in plastica, il Black ha una buona solidità, si impugna bene, non scivola e può vantare una protezione Gorilla Glass sullo schermo.

Specifiche tecniche

Le performance di Optimus Black sono affidate al collaudato chipset Omap 3630 di Texas Instruments, una soluzione molto interessante, che integra un processore ARM Cortex A8 da 1 Ghz, una gpu dedicata Power VR SGX 530 e 512 mb di RAM. Si tratta di una piattaforma potente, che si colloca quasi al top nella categoria single core ed in grado di garantire un esperienza d’uso veloce nella stra-maggioranza degli ambiti. Un aspetto positivo è l’ottima gestione della RAM, che anche in presenza di tanti servizi attivi in background oscillerà tra i 200 e 220 mb liberi. Nessun problema nemmeno per chi ha necessità di installare un infinità di programmi e giochi: la memoria interna pari ad 1 gb risulterà essere inesauribile ed espandibile tramite microSD. Sul versante autonomia, le prestazioni della batteria da 1500 mAh sono buone. Per avere una idea più chiara possibile, abbiamo testato il Black per oltre 15 giorni, diversificando tre situazioni di utilizzo: poco, medio e molto intenso. In ognuno di questi casi, erano in esecuzione in background ben sette servizi con licenza di sincronizzazione, quali Gmail, GTalk, GCalendar, Meteo, Analitycs ed i social network Facebook e Twitter. Nella situazione più intensa, con diverse chiamate, ascolto musica, tanta navigazione web, market e svago ludico, la batteria è riuscita a garantire l’arrivo a sera. Normalizzando l’intensità dell’utilizzo siamo arrivati alla mattina seguente. Decisamente non male.

01-gen-2011 00:04, CASIO COMPUTER CO.,LTD. EX-Z300 , 2.6, 4.9mm, 0.02 sec, ISO 400

01-gen-2011 00:18, CASIO COMPUTER CO.,LTD. EX-Z300 , 2.6, 4.9mm, 0.008 sec, ISO 100

01-gen-2011 00:11, CASIO COMPUTER CO.,LTD. EX-Z300 , 2.6, 4.9mm, 0.008 sec, ISO 200

01-gen-2011 00:00, CASIO COMPUTER CO.,LTD. EX-Z300 , 2.6, 4.9mm, 0.013 sec, ISO 100

Schermo e multimedialità

Arriviamo a quello che può essere considerato senza alcun dubbio il pezzo forte, nonché caratteristico del Black: lo schermo IPS da 4 pollici con risoluzione 800×480 a 16 milioni di colori con tecnologia NOVA. Si tratta di un pannello a basso consumo energetico, in grado di raggiungere un valore di luminosità pari a 700 nit. Questo rende la resa brillante, con colori molto vivaci ed al tempo stesso tendenti al naturale, ma sopratutto garantisce la migliore leggibilità sotto la luce del sole rispetto a qualsiasi schermo concorrente odierno. Per essere certi della fama del NOVA, abbiamo deciso di testare il Black in una giornata di mare, con una temperatura estiva di oltre 30 gradi e con un sole decisamente cattivo, in termini di raggi ultravioletti. La prova è stata superata a pieni voti. Il display risulta essere davvero leggibile anche in condizioni estreme, il che fa capire come la tecnologia applicata dal produttore coreano non si limita a garantire una resa di alta qualità nei molteplici ambiti quali quello multimediale, web e ludico, ma punta a voler migliorare l’usabilità del telefono anche in situazioni quotidiane sfavorevoli. La gestione dinamica della luminosità funziona molto bene, tanto da riuscire ad azzeccare tutte le situazioni e contenere i consumi energetici. Il display NOVA si difende abbastanza bene nella riproduzione dei neri, terreno dove il Super Amoled risulta ancora il punto di riferimento, tuttavia il suo vero cavallo di battaglia è la resa del bianco, ad oggi insuperabile. I benefici sono visibili sopratutto in ambito web, dove notoriamente le pagine internet presentano tonalità prevalentemente tendenti al bianco. Il risultato è una resa eccezionale, pulita, che sorprende ancora di più alla luce del sole e con la luminosità impostata al massimo valore. Quando parliamo di schermo, non possiamo ovviamente dimenticarci del touchscreen. Esso è di tipo capacitivo, molto preciso e reattivo, in grado di captare fino a cinque dita contemporaneamente, perfetto per gestire qualsiasi attività che sfrutti il multi-touch. Passando sul versante della multimedialità, oltre che all’ottima resa dei filmati, al supporto certificato DivX, Optimus Black monta una fotocamera da 5 Mpixel con autofocus, flash led, in grado di catturare immagini di buona qualità e registrare video fino a 720p. Una piccola pecca da segnalare è l’impossibilità di disattivare il tono dello scatto, in quanto non è presente nessuna voce all’interno del software che permetta di fare ciò ed anche impostando il telefono in modalità silenziosa, l’acquisizione della foto risulterà essere sempre rumorosa. Molto convincente la qualità dell’audio durante l’ascolto degli mp3 e nella visione dei filmati, grazie ad un altoparlante in grado di restituire un suono forte e pulito.

[ad#inpost adsense]

Lato software e prestazioni

Preinstallato sul Black troviamo Android 2.2.2 Froyo, la stessa versione del sistema operativo adottata dagli altri smartphone della gamma LG. L’aggiornamento a Gingerbread è previsto per il mese di Ottobre dall’azienda coreana. Questo potrebbe far storcere un po’ il muso a chi è interessato all’acquisto del terminale, in realtà non deve essere così, in quanto le differenze con il futuro Android 2.3 non sono poi così eclatanti. LG ha lavorato moltissimo sul versante software ed il risultato di questo è la nuova UI Optimus 2.0, in grado di arricchire l’esperienza utente, rendendola più intuitiva, divertente ed altamente personalizzabile. Sono presenti una miriade di widget di ogni tipo: orologi digitali ed analogici, bookmarks, social network, meteo, musica, notizie, messaggistica, calendario e tanti altri. La cosa molto simpatica è che quando andremo a ridimensionare i nostri widget, questi cambieranno aspetto tramutandosi automaticamente nelle versioni più piccole, medie o giganti. Inoltre LG ha implementato numerose gesture, con l’obiettivo di rendere più semplice e varia l’usabilità del terminale. Basterà picchiettare i quattro angoli del Black per sfogliare la nostra galleria, ascoltare la successiva canzone o per spostare il cursore all’interno di un campo di testo, particolarmente utile sopratutto in fase di correzione di errori nella scrittura dei messaggi. Scrittura che in ogni caso risulta comoda grazie alla prestante tastiera virtuale che sfrutta i 4 pollici di schermo. Le gesture non sono ovviamente finite qui, sarà infatti possibile sfruttando l’accelerometro disattivare l’odiata sveglia o mettere in pausa un filmato semplicemente inclinando il telefono. Non manca la possibilità di organizzare la lista delle applicazioni in categorie, spostare le app e disinstallarle direttamente senza dover passare attraverso varie schermate. In ultimo è presente un tasto fisico dedicato, G-Sensor che permetterà molte azioni quali zoom su pagine web e foto, scrolling della home, ma anche l’accettare o terminare una chiamata abbinando la pressione del pulsante allo scuotimento del terminale. Sul versante prestazioni, Optimus Black si comporta decisamente bene, merito di una buona gestione dei 512 MB di Ram e del processore Cortex A8 da 1 ghz, in grado di fornire esperienza veloce e scattante nella maggior parte degli ambiti. Ottima anche la navigazione web, dove la cpu mostra i muscoli, rendendo piacevole e rapida la consultazione dei siti web, inclusi quelli pesanti in Flash 10.3. Per gli appassionati di videogiochi abbiamo testato diversi titoli tra i più famosi, quali Samurai II, Asphalt 6, Angry Birds, PES 2011, Guerilla Bob ed il processore grafico Power VR SGX 530 si è rivelato essere all’altezza della situazione, garantendo una buona fluidità. Per quanto riguarda i titoli Gameloft, non sono ancora molti a supportare l’Optimus Black, in quanto si tratta di un prodotto uscito da poco, ma siamo sicuri che molto presto la compatibilità sarà allargata. Da segnalare nel caso di modello Tim, la brandizzazione un po’ fastidiosa a causa di uno stile “molto” tendente al Tim delle icone. Fortunatamente le prestazioni non risultano essere penalizzate.

27-giu-2011 20:28, lge LG-P970, 3.7mm, 0.006 sec, ISO 100

27-giu-2011 18:06, lge LG-P970, 3.7mm, 0.003 sec, ISO 100

27-giu-2011 18:04, lge LG-P970, 3.7mm, 0.001 sec, ISO 100

27-giu-2011 18:00, lge LG-P970, 3.7mm, 0.01 sec, ISO 186

Telefono e connettività

Su questo versante LG ci ha abituati bene ed anche questo telefono si conferma molto valido. Testato sotto rete Vodafone, il Black ha sempre garantito una buona ricezione, conversazioni pulite, volume alto, privo di disturbi acustici, quali distorsioni o gracchii. La camera da 2 Mpixel va incontro a tutte quelle persone che hanno la necessità di effettuare non solo videochat, ma anche videochiamate tradizionali. La mancanza che purtroppo dobbiamo segnalare è la solita assenza del led di stato, utile per accorgersi velocemente di eventuali chiamate perse, messaggi, mail e notifiche arrivate mentre eravamo lontani dal telefono. Ovviamente ci auguriamo che LG tenga conto di questa comodissima funzionalità per i prodotti futuri. Per il resto sono supportate tutte le connettività più comuni ad oggi su uno smartphone, come il WIFI, BT, GPS, a cui va ad aggiungersi la tecnologia DLNA per condividere via wireless materiale multimediale con i televisori ad alta definizione compatibili.

Conclusioni

LG Optimus Black è un prodotto ben riuscito che fa del suo punto di forza il fantastico display NOVA, che si distingue per l’ottima resa dei colori, un bianco impeccabile, ma sopratutto per la super leggibilità sotto alla luce solare. Esteticamente molto curato e dal design attraente, il Black risulta vincente anche sul versante software ed hardware. L’interfaccia Optimus 2.0 consente un alto livello di personalizzazione del sistema ed un uso divertente del telefono. Ma questo non sarebbe possibile senza la presenza di un buona piattaforma: il chipset Omap 3630 ed il suo processore Cortex A8 da 1 Ghz hanno la marcia giusta per rendere piacevole e veloce l’esperienza Android a 360 gradi. Un peccato l’assenza anche su questo terminale del led di stato che avrebbe fatto decisamente comodo in termini di immediatezza di utilizzo del telefono. Si tratta di una strana mancanza comune a tutta la famiglia Optimus. La brandizzazione TIM potrebbe inoltre essere un po’ fastidiosa, anche se alla fine ci farete l’abitudine ed in fin dei conti non frena le performance. Il prodotto è venduto ad un prezzo ufficiale aggressivo di 399 euro e secondo noi li vale tutti. Al tempo stesso i negozi on line rendono il terminale ancora più appetibile, tanto da essere facilmente acquistabile ad un costo di 349 euro anche su alcune catene particolarmente famose. Per concludere, LG Optimus Black è un prodotto che consigliamo a chi cerca uno smartphone bello, con una potenza hardware convincente e dal prezzo onesto.Potrebbe essere il giusto regalino con cui passare le vacanze estive! ;)

PRO

  • Fantastica resa dei colori e del bianco…grazie al NOVA
  • La migliore leggibilità sotto alla luce del sole…grazie al NOVA
  • Buona autonomia
  • Buone prestazioni velocistiche
  • Design raffinato ed attraente
  • Piacevole esperienza Android con Optimus 2.0
  • Ottimo rapporto prezzo/prestazioni
  • Buona qualità delle foto e video
  • Ottimo reparto audio/telefonico

 

CONTRO

  • Brandizzazione Tim fastidiosa
  • Impossibile disattivare il tono di scatto
  • Manca il LED di Stato

 

Videorecensione LG Optimus BLACK P970

Immagine anteprima YouTube

Be Sociable, Share!




    About the Author

    Matteo
    Matteo Di Simone, da sempre grande appassionato delle tecnologie convergenti, quali smartphone e tablet, è il principale recensore di dispositivi mobile sul blog. Particolarmente affascinato dalle architetture hardware di cpu e gpu, grazie ad una conoscienza quindicennale, si reputa decisamente pignolo in fatto di tecnicismi. :P




     
    Potrebbero interessarti
     

     
    ASUS Dongle Miracast review

    ASUS Miracast Dongle: Video Recensione by androidgeek.it

    A circa 12 mesi dalla sua introduzione, la tecnologia Miracast ha iniziato a farsi largo nel mondo android, tanto che sono ormai moltissimi i dispositivi a supportarla. La stessa cosa, purtroppo, non si può dire delle TV. A t...
    by Matteo
    18

     
     
    copilot live

    Video recensione Copilot Live Premium Europe per Android

    Copilot Live è da considerare una delle applicazioni leader del mercato per la navigazione gps su smartphone. Il vantaggio principale di Copilot rispetto al navigatore di Google, è che non deve usare necessariamente la connes...
    by Luka
    1

     
     
    LG Optimus Black P970

    LG Optimus Black: disponibile ufficialmente update ad Android 4.0 ICS

    Attraverso il canale Facebook, LG Italia fa sapere con una breve affermazione che l’aggiornamento ad Android 4.0 Ice Cream Sandwich è disponibile per lo smartphone LG Optimus Black P970. Purtroppo nessun’altra info...
    by Matteo
    0