androidGeek.it
Un blog italiano sul mondo Android



Smartphones Android

16 maggio 2011

Videorecensione LG Optimus Dual P990 by androidgeek.it

More articles by »
Written by: Matteo
Tag:, , ,
LG Optimus 2X, primo smartphone con processore dual core al mondo

Negli ultimi anni abbiamo assistito ad una grande evoluzione delle tecnologie mobile ed alla nascita di veri e propri ecosistemi, quali il sistema operativo Android. Tuttavia ad impressionare maggiormente è stato senza dubbio la rapidità con cui la potenza hardware è cresciuta. Il 2011 sarà molto probabilmente ricordato come l’anno di introduzione della tecnologia dual core. A credere per prima in questa importante innovazione è stata LG, che sul finire del 2010 ha annunciato il primo smartphone con processore dual core al mondo, LG Optimus Dual.
Grazie alla bella iniziativa “LG cerca un recensore” siamo stati tra i fortunati ad essere selezionati per testare a fondo il device ed a realizzare una completa recensione del prodotto.

Design, materiali e dimensioni

LG Optimus Dual si presenta con un design curato ed elegante, con dimensioni di 123.9 x 63.2 x 10.9 mm. Numeri non eccessivi se consideriamo la presenza di un ampio display da 4 pollici. Sin dal primo contatto, stupisce sopratutto la qualità dei materiali con cui il device è realizzato ed assemblato: si parte da uno schermo con protezione Gorilla Glass, molto duro e resistente a qualsiasi tortura in termini di graffi ed urti, ad un bordo in alluminio in grado di trasmettere assoluta sicurezza nell’impugnamento. La cover posteriore è rivestita di un sottile strato in gomma che rende piacevole il contatto con il palmo della mano ed al tempo stesso evita pericoli quali scivolamenti. Intelligente la scelta di posizionare le due casse sul bordo inferiore, anzichè sul retro della cover come spesso accade: in tal modo il volume di una chiamata sarà sempre ottimale anche quando il device risulterà appoggiato sul tavolo. Il peso di 146 grammi un pochino si sente, ma è assolutamente giustificato dai materiali solidi con cui il terminale è costruito. Per quanto riguarda il contenuto della confezione rimandiamo all’ unboxing del prodotto.

15-mag-2011 12:36, HTC HTC Incredible S, 4.6mm, ISO 121

15-mag-2011 12:36, HTC HTC Incredible S, 4.6mm, ISO 210

15-mag-2011 12:37, HTC HTC Incredible S, 4.6mm, ISO 187

Specifiche Tecniche

Optimus Dual è il primo smartphone ad adottare il chipset nVidia Tegra 2, con un processore ARM Cortex A9 Dual Core da 1 Ghz ed una GPU dedicata GeForce ULP. Si tratta di una piattaforma estremamente potente, in grado di garantire prestazioni altissime in qualsiasi ambito senza compromessi. Il quantitativo a bordo di memoria RAM ammonta a 512 MB. Probabilmente gli appassionati si sarebbero aspettati qualcosina in più, tuttavia ad oggi tale quantitativo risulta essere ancora più che adeguato. In presenza di molte applicazioni e servizi attivi in background la memoria libera sarà di circa 150-180 MB variabili che non è affatto poca. Lo storage è invece di 6.96 gb effettivi, di cui ben 1.45 gb sono destinati alle applicazioni e 5.51 gb gestisti come una memoria sd interna. Ovviamente non manca la possibilità di espandere il tutto con una memoria micro sd esterna fino a 32 gb. La batteria ha una capacità di 1500 mAh e garantisce l’arrivo a sera con un uso intenso. Nello specifico il nostro utilizzo quotidiano è stato: molte mail, frequenti sessioni di navigazione web durante l’arco della giornata di circa 10 minuti ciascuno, una mezzoretta di musica, una mezzoretta di giochi 3d, svariate applicazioni scaricate dal market, 3-4 chiamate da circa 10 minuti l’una, visione di alcuni filmati in alta definzione, scatto di una dozzina di foto, sincronizzazione dei servizi gmail, google calendar, twitter, facebook e meteo attivi in background. Il tutto con la luminosità settata su automatico e con il firmware V10b installato. E’ chiaro che il discorso autonomia, può essere molto soggettivo e che i primi tempi, a causa della voglia di smanettare, la batteria possa cedere molto più velocemente. Tuttavia normalizzando l’utilizzo e rimanendo su livelli intensi, crediamo di poter affermare che l’arrivo a sera è assicurato.

[ad#inpost adsense]

Schermo e Multimedialità

Lo schermo ha una diagonale da ben 4 pollici con risoluzione 800×480 WVGA a 16 milioni di colori e costituisce un vero e proprio punto di forza del prodotto. Con il pannello IPS in grado di raggiungere i 500 nit di luminosità, LG non si è limitata a dotare Optimus Dual di un display da effetto “wow” per stupire con una riproduzione vibrante dei colori, ma ha pensato sopratutto a garantire una buonissima leggibilità sotto alla luce del sole. Si tratta di un aspetto della vita quotidiana che non va affatto trascurato: quante volte siamo corsi sotto una zona d’ombra perchè non riuscivamo bene a leggere un SMS a causa di intensi raggi solari? Il pannello IPS risulta davvero sorprendente, perché rende migliore l’usabilità del telefono anche in condizioni tipicamente sfavorevoli come quella appena descritta. Teniamo a sottolineare che abbiamo lasciato la luminosità con il settaggio automatico, in quanto la gestione dinamica si è dimostrata assolutamente all’altezza, calibrando al meglio tutte le situazioni possibili. Il touchscreen montato da LG è un super capacitivo, sensibilissimo, preciso ed in grado di captare fino a ben 10 tocchi contemporanei, un pannello perfetto sopratutto per chi vuole alte prestazioni di input nei giochi. Per quanto riguarda il lato multimediale, Optimus Dual è dotato di una fotocamera da 8 Mpixel con flash led, autofocus ed un software che consente molti settaggi ed effetti applicabili. La qualità degli scatti è decisamente buona, sia nelle macro che nella panoramiche. Il flash fa un buon lavoro negli ambienti con poca luce, quali pub. Non manca la possibilità di registrare video fino ad una risoluzione massima Full HD, prerogativa dei chipset dual core, come il Tegra 2. Ed anche in questa occasione non possiamo far altro che elogiare il pannello IPS, che esalta enormemente la resa visiva delle immagini e dei video acquisiti con la camera o che semplicemente abbiamo scaricato dalla rete. Decisamente convincente la qualità audio, grazie alle ottime casse che forniscono un volume altopulito, sia durante l’ascolto musicale, che in ambiti quali riproduzione filmati e videogiochi. A tal proposito c’è da segnalare la presenza di circa 10 brani del musicista Ennio Morricone precaricati sulla memoria interna grazie ad una prestigiosa collaborazione tra LG e l’artista. La vera chicca a livello di multimedialità è costituita dall’uscita micro-HDMI, che permette di visualizzare su una televisione ad alta definizione qualsiasi attività, come navigare sul web, guardare film e foto, giocare ai titoli preferiti, mostrare presentazioni e molto altro. Questa funzionalità è chiamata HDMI Mirroring a cui abbiamo deciso di dedicare un articolo speciale.
Di seguito alcune immagini scattate dall’Optimus Dual. Tuttavia per un maggiore approfondimento sulle capacità di acquisizione foto/video vi rimandiamo al focus specifico.

07-mag-2011 18:21, LG Electronics LG-P990, 2.8, 4.4899mm, 0.001 sec, ISO 100

07-mag-2011 18:20, LG Electronics LG-P990, 2.8, 4.4899mm, 0.01 sec, ISO 160

10-mag-2011 11:35, LG Electronics LG-P990, 2.8, 4.4899mm, 0.05 sec, ISO 400

Lato software e prestazioni

A bordo troviamo installato Android 2.2.2 Froyo, una versione del sistema operativo targato Google ormai presente su tutti i dispositivi della gamma LG. La novità è costituita dal debutto dell’interfaccia Optimus 2.0, che oltre a proporre una vasta suite di widget per tutti i gusti, migliora l’esperienza d’uso del terminale velocizzando diverse operazioni. Sarà infatti possibile creare delle categorie per meglio organizzare le nostre applicazioni, decidere lo stile di visualizzazione dei programmi e disinstallarli direttamente da menù. Tuttavia la vera introduzione di questa versione, riguarda l’implementazione di numerose gesture, che faciliteranno alcune operazioni. Ad esempio, in caso di errore durante la digitazione di un testo, sarà possibile spostare il cursore nel punto dove vogliamo correggere, semplicemente picchiettando il bordo del terminale. Oppure basterà capovolgere il Dual per poter disattivare l’odiata sveglia o la suoneria nel caso di ricezione di una chiamata. Apprezziamo la volontà di LG di inserire miglioramenti funzionali di questo genere, destinati a rendere più semplice e comoda l’esperienza d’uso del sistema operativo Android senza appesantirlo o snaturarlo. Molto ricca la dotazione software a bordo del prodotto, come la suite Polaris Office, per leggere e modificare documenti word, excel, pdf,ecc. Smartshare per convidere contenuti multimediali con i dispositivi compatibili con la tecnologia DLNA. Ma sopratutto sono pre-caricati molte applicazioni a pagamento, tra cui i giochi Spiderman, Shrek Kart, Guitar Hero. Sul versante prestazionale, la piattaforma nVidia Tegra 2 non delude le aspettative: la tecnologia dual core richiederà ancora diverso tempo prima di essere sfruttata a dovere, tuttavia i vantaggi sono evidenti in diversi campi già da ora. In primis il multitasking, dove si avverte come i 2 core riescano a gestire più agevolmente il carico di lavoro in presenza di molte applicazioni e servizi in esecuzione in background. L’esperienza web è estremamente veloce e la differenza con le più rapide soluzioni single core si nota senza alcun dubbio in presenza di pesanti contenuti in Flash. Infine la capacità di gestire senza il minimo rallentamento la risoluzione 1080p sia in fase di registrazione che in quella di riproduzione a 30 fps. Tuttavia i meriti prestazionali sono da dividere in buona parte con la gpu dedicata GeForce ULP, dove l’esperienza nVidia nel campo dei processori grafici si fa sentire. Si tratta di un chip video molto avanzato, basato sulle librerie Open GL ES 2.0, dotato di ben 8 core interamente programmabili per gestire qualsiasi tipo di compito. Abbiamo testato alcuni dei benchmark più famosi, quali Quadrant, NeoCore e NenaMark1 ed i numeri collocano Optimus Dual ai vertici del mercato smartphone. Unica nota storta da segnalare durante l’utilizzo quotidiano riguarda il widget Social Network, che stranamente manda un po’ in crisi il sistema durante l’attività di sincronizzazione dati, tanto da rallentare in quei attimi operazioni, quali lo scrolling della home. Tuttavia ci aspettiamo che l’aggiornamento a Gingerbread previsto entro il semestre sistemi queste piccole noie. Impeccabili infine le performance nell’ambito ludico, dove nVidia sta invitando gli sviluppatori a realizzare giochi con una grafica complessa e studiata per rendere al meglio sui device Tegra 2. A tal proposito abbiamo realizzato un focus dedicato ai giochi ottimizzati per la piattaforma Tegra 2. Qui sotto i risultati dei benchmark.

Telefono e connettività

Come per altri esponenti della famiglia Optimus, anche il Dual può vantare un comparto telefonico notevole, in grado di garantire una ricezione buona anche nelle zone meno coperte ed una qualità di conversazione ottimale. Da ambo le parti il suono della voce risulta essere estremamente forte, limpido e privo di disturbi. Gli amanti della videochiamata saranno contenti di sapere che LG ha implementato la funzionalità all’interno del software Optimus 2.0 rendendo sin da subito sfruttabile la cam frontale da 1.3 Mpixel. La connettività è completa grazie alla presenza di un modulo GPS, Wifi e Radio FM. Come per tutti i device basati su Android 2.2 Froyo sarà possibile trasformare il terminale in Hot Spot per condividere la connessione dati a dispositivi esterni, quali tablet, altri smartphone e pc. Purtroppo dobbiamo evidenziare la mancanza di un led di stato, che ci costringerà ad accendere il display per capire se abbiamo ricevuto una chiamata, un sms o una mail mentre eravamo lontani dal telefono. Una funzionalità che ci avrebbe fatto molto comodo avere e che LG dovrebbe implementare sui prossimi smartphone.

Conclusioni

LG Optimus Dual è un prodotto vincente che colpisce per molti aspetti, a partire dal cuore tecnologico identificabile con la piattaforma Tegra 2, in grado di garantire prestazioni elevate ed un esperienza d’uso senza compromessi in ogni ambito. Un notevole punto di forza è costituito dallo schermo IPS, che non si limita ad esaltare la resa visiva dei contenuti multimediali, quali foto e video, ma assicura una sorprendente leggibilità sotto la luce solare. La multimedialità è davvero completa in tutti i sensi: doppia fotocamera, possibilità di registrare/riprodurre video in Full HD, DLNA, ma sopratutto HDMI Mirroring, una vera e propria chicca. Da elogiare anche la qualità costruttiva del device, assemblato con materiali solidi e di prima qualità. Dal punto di vista dei contro, l’unica vera pecca da segnalare è rappresentata dalla mancanza di una funzionalità intelligente ed utile, quale il led di stato, che avrebbe fatto sicuramente comodo nell’ambito quotidiano. Speriamo che LG ne tenga conto per il futuro. Per concludere, Optimus Dual è un prodotto che ci sentiamo di promuovere a pieni voti, in quanto è da apprezzare lo sforzo fatto da LG di voler portare la massima tecnologia odierna in una fascia di prezzo abbordabile e non eccessiva. Nel momento in cui scriviamo sono molti i negozi che propongono il Dual ad un costo di addirittura 449 euro e sinceramente crediamo sia un prezzo incredibile, sopratutto considerando che l’unica soluzione concorrente basata su dual core, ne costa circa 150 euro in più, non proprio pochi. Chi sta pensando di acquistare uno smartphone di nuova generazione, in grado di fornire una elevata esperienza d’uso ed al tempo stesso ha voglia di assaporare l’ebrezza del dual core, consigliamo caldamente LG Optimus Dual, il prodotto con l’attuale miglior rapporto prezzo/prestazioni.

Viderecensione LG Optimus Dual P990

Immagine anteprima YouTube

Be Sociable, Share!




    About the Author

    Matteo
    Matteo Di Simone, da sempre grande appassionato delle tecnologie convergenti, quali smartphone e tablet, è il principale recensore di dispositivi mobile sul blog. Particolarmente affascinato dalle architetture hardware di cpu e gpu, grazie ad una conoscienza quindicennale, si reputa decisamente pignolo in fatto di tecnicismi. :P




     
    Potrebbero interessarti
     

     
    ASUS Dongle Miracast review

    ASUS Miracast Dongle: Video Recensione by androidgeek.it

    A circa 12 mesi dalla sua introduzione, la tecnologia Miracast ha iniziato a farsi largo nel mondo android, tanto che sono ormai moltissimi i dispositivi a supportarla. La stessa cosa, purtroppo, non si può dire delle TV. A t...
    by Matteo
    18

     
     
    copilot live

    Video recensione Copilot Live Premium Europe per Android

    Copilot Live è da considerare una delle applicazioni leader del mercato per la navigazione gps su smartphone. Il vantaggio principale di Copilot rispetto al navigatore di Google, è che non deve usare necessariamente la connes...
    by Luka
    1

     
     
    LG Optimus dual

    LG Optimus Dual: inizia il rilascio dell’update ad Android 4.0 ICS

    A quanto pare ci siamo, dopo una lunga attesa, i possessori di LG Optimus Dual P990 possono iniziare ad esultare: il produttore coreano ha iniziato di fatto il rilascio dell’aggiornamento ad Android 4.0 ICS sul territorio...
    by Matteo
    0

     




    • Silent

      Ciao, dopo questi giorni, è migliorata la durata della batteria? Grazie

      • http://www.androidgeek.it Matteo

        Sinceramente con il mio utilizzo quotidiano è sempre un arrivare a sera almeno con il firmware V10b. Con l’update a Gingerbread potrebbe avere un miglioramento generale dei consumi, ma alla fine dipende sempre molto dal proprio utilizzo e dai servizi attivi. :)

    • Pingback: LG Optimus Dual: aggiornamento a Gingerbread spostato alla seconda metà di Giugno()

    • Precy

      non vale più niente questo telefono ragazzi, si trova nuovo a 350 euro, io l ho rivenduto dopo un mese e ho perso circa 200 euro dall acquisto cosa mai vista!!!! Problemi di batteria, blocchi continui, qualità audio telefonica citofonica…. un telefono davvero incredibile, si ma in negativo. il mercato conferma, guardate i prezzi, lo stanno vendendo tutti, lg si è fatta una pubblicità veramente pessima, peggio credo non poteva fare. guardate le petizioni per il problema dei blocchi per cui è necessario togliere la batteria, quasi ogni due giorni.

      • http://www.androidgeek.it Luka

        Ognuno è libero di fare come crede, io di certo non ci avrei perso 200 euro. Cmq leggo in giro che gente che ha montato la cyanogen gli va come un treno….

    • Precy

      non vale più niente questo telefono ragazzi, si trova nuovo a 350 euro, io l ho rivenduto dopo un mese e ho perso circa 200 euro dall acquisto cosa mai vista!!!! Problemi di batteria, blocchi continui, qualità audio telefonica citofonica…. un telefono davvero incredibile, si ma in negativo. il mercato conferma, guardate i prezzi, lo stanno vendendo tutti, lg si è fatta una pubblicità veramente pessima, peggio credo non poteva fare. guardate le petizioni per il problema dei blocchi per cui è necessario togliere la batteria, quasi ogni due giorni.

    • Pingback: LG Optimus Dual: ecco le recensioni dei nostri lettori | Il blog di LG()

    • Davide Pala

      mi dispiace ma precy ha ragione …. non si è mai visto che un telefono del genere si svaluta di 150 euro in due mesi … ragazzi si trova praticamente nuovo a 350 euro … solo 150 in più dell’omnia HD !!!! se poi siete tutti come quel genio che definisce le foto di questo smartphone di buona qualità …. bah, beati voi. Mi son pentito di non aver preso il galaxy S2

      • http://www.androidgeek.it Luka

        350 euro dove scusa? Linkamelo e me lo prendo al volo lol… su trovaprezzi sta a 414€ minimo. Galaxy s2? Non so quanto hai speso tu per il Dual, ma attualmente il GS2 costa 600, almeno 150€ in più del Dual. Il gioco vale la candela? Dipende… dalle dimensioni del tuo portafogli…

        • Davide Pala
          • Davide Pala

            e comunque a casa mia da 500 (prezzo 3 perchè un cell del genere deve essere per forza abbinato ad un piano dati) a 600  sono 100 euro, non mi pare poi tutta sta differenza … se poi aggiungi foto scadenti (sono senza ombra di dubbio peggiori di quelle dell’omnia HD) batteria da 1 giorno e instabilità sti caxxi di android! tanto vale appunto spenderci 100 euro di più ma prendere un cell che ha almeno uno schermo visibile sotto al sole e fà foto decenti oppure tenersene 300 in tasca e prendere un omnia hd nell’attesa di uno smartphone android senza tutti sti problemi!

            • http://www.androidgeek.it Luka

              Si è vero, 500 euro prezzo 3, ma già dal lancio si trovava online a 450. Poi ripeto x l’ennesima volta, a noi in 2 settimane di utilizzo è filato tutto liscio come l’olio, mai un riavvio. Poi, il dual non si vede bene sotto il sole? Non scherziamo please! Lo schermo ips del dual, tra tutti gli smartphone android, è quello che si vede meglio sotto la luce del sole. Lo batte soltanto il display nova dell’optimus black. Ok il resto delle critiche, ci possono stare, ma sul display proprio no…

            • http://www.androidgeek.it Matteo

              Davide il prodotto era venduto già nel periodo lancio attorno ai 450 euro. Attualmente non mi sembra che nuovo costi 350, almeno su trovaprezzi il prezzo minimo è di 415 euro. Nelle due settimane in cui l’abbiamo testato non ha mai dato nessun problema di instabilità, se non come abbiamo scritto, qualche rallentamento sulla home, in presenza del widget dei social network..che manda in crisi il sistema e che ovviamente si spera venga risolto con un prossimo aggiornamento. Per il resto un terminale che funziona bene e ci stanno tante altre persone a cui va tutto liscio. Al tempo stesso è vero che c’è gente che ha problemi, ma d’altro canto noi mica possiamo scrivere il pezzo in base alle esperienze altrui, ma dobbiamo basarci sulla nostra.

              Sul reparto fotografico, ribadisco quello che ho scritto sull’altro articolo: bisogna giudicare in base al tipo di prodotto che si ha davanti. E’ inutile fare confronti con i vari Omnia HD, N95,ecc. che nemmeno sono smartphone Android  e ci può stare che la qualità degli scatti del Dual non ti piaccia…sono gusti. Ma al tempo stesso c’è da dire che in ambito Android la quasi totalità dei terminali NON li fa meglio del Dual. Il Dual è tra i migliori, ci sono alcuni smartphone che sono migliori in tale ambito, ma la quasi totalità dei terminali Android no. Non ci vedo di certo un esagerazione nel dire che gli scatti sono buoni. Del resto non credo che uno si va a comprare uno smartphone in primis in base alla fotocamera, mica stiamo parlando di obiettivi montati su fotocamere digitali. Perchè se per questo…una qualunque compattina economica di oggi demolisce qualsiasi cam montata su smartphone.

              Posso capire che magari sei un utente deluso e che ha riscontrato problemi col Dual, ma da qui a vedere tutto nero ce ne passa, eh? ;) Ad esempio sullo schermo non c’è proprio da lamentarsi, è un ottimo pannello, la resa ad oggi è superba, la leggibilità al sole è buonissima(il Super Amoled+ ha fatto dei passi avanti certo…ma per dirti già il precedente Super Amoled che abbiamo menzionato non gli si avvicina per niente come leggibilità al sole, per non parlare di Lcd, SLCD, Super Clear LCD,ecc.). Anche qui…senza offesa ma se credi che lo schermo del Dual non sia buono, allora non hai visto il 99% degli altri smartphone Android. E’ semplicemente uno dei migliori.

              Sul discorso autonomia che dura un giorno…in realtà è tutto nella norma. Sono così gli smartphone Android. Del resto se uno li sfrutta per come sono stati concepiti, la durata è quella, c’è poco da fare. Poi è un discorso soggettivo, perchè dipende anche da tanti altri fattori, anche in base ai servizi ed applicazioni che uno usa. Ad esempio se tu prendi un Instant Messenger…ci sono quelli che se attivi non consumano troppo, altri ti mangiano letteralmente la batteria. Ma generalmente sarà sempre un arrivare a sera, in fin dei conti questi prodotti ormai fanno tutto. Tra tutti i terminali testati, recensiti e non, ma comunque testati.. ti posso dire che fino ad ora solo Incredible S tra i prodotti di fascia alta..è in grado di arrivare alla giornata e mezza con il mio classico utilizzo. Il Dual non fa eccezione…dal punto di vista dell’autonomia si è dimostrato un prodotto che si allinea alla quasi totalità degli altri Android, cioè si riesce ad arrivare a sera. Chi arriva da un cellulare normale, dal mondo symbian,ecc.  purtroppo deve abituarsi a questa nuova realtà. Inizialmente può essere un trauma, ma poi ci si fa l’abitudine. :)

              ciao

            • http://www.androidgeek.it Matteo

              Davide il prodotto era venduto già nel periodo lancio attorno ai 450 euro. Attualmente non mi sembra che nuovo costi 350, almeno su trovaprezzi il prezzo minimo è di 415 euro. Nelle due settimane in cui l’abbiamo testato non ha mai dato nessun problema di instabilità, se non come abbiamo scritto, qualche rallentamento sulla home, in presenza del widget dei social network..che manda in crisi il sistema e che ovviamente si spera venga risolto con un prossimo aggiornamento. Per il resto un terminale che funziona bene e ci stanno tante altre persone a cui va tutto liscio. Al tempo stesso è vero che c’è gente che ha problemi, ma d’altro canto noi mica possiamo scrivere il pezzo in base alle esperienze altrui, ma dobbiamo basarci sulla nostra.

              Sul reparto fotografico, ribadisco quello che ho scritto sull’altro articolo: bisogna giudicare in base al tipo di prodotto che si ha davanti. E’ inutile fare confronti con i vari Omnia HD, N95,ecc. che nemmeno sono smartphone Android  e ci può stare che la qualità degli scatti del Dual non ti piaccia…sono gusti. Ma al tempo stesso c’è da dire che in ambito Android la quasi totalità dei terminali NON li fa meglio del Dual. Il Dual è tra i migliori, ci sono alcuni smartphone che sono migliori in tale ambito, ma la quasi totalità dei terminali Android no. Non ci vedo di certo un esagerazione nel dire che gli scatti sono buoni. Del resto non credo che uno si va a comprare uno smartphone in primis in base alla fotocamera, mica stiamo parlando di obiettivi montati su fotocamere digitali. Perchè se per questo…una qualunque compattina economica di oggi demolisce qualsiasi cam montata su smartphone.

              Posso capire che magari sei un utente deluso e che ha riscontrato problemi col Dual, ma da qui a vedere tutto nero ce ne passa, eh? ;) Ad esempio sullo schermo non c’è proprio da lamentarsi, è un ottimo pannello, la resa ad oggi è superba, la leggibilità al sole è buonissima(il Super Amoled+ ha fatto dei passi avanti certo…ma per dirti già il precedente Super Amoled che abbiamo menzionato non gli si avvicina per niente come leggibilità al sole, per non parlare di Lcd, SLCD, Super Clear LCD,ecc.). Anche qui…senza offesa ma se credi che lo schermo del Dual non sia buono, allora non hai visto il 99% degli altri smartphone Android. E’ semplicemente uno dei migliori.

              Sul discorso autonomia che dura un giorno…in realtà è tutto nella norma. Sono così gli smartphone Android. Del resto se uno li sfrutta per come sono stati concepiti, la durata è quella, c’è poco da fare. Poi è un discorso soggettivo, perchè dipende anche da tanti altri fattori, anche in base ai servizi ed applicazioni che uno usa. Ad esempio se tu prendi un Instant Messenger…ci sono quelli che se attivi non consumano troppo, altri ti mangiano letteralmente la batteria. Ma generalmente sarà sempre un arrivare a sera, in fin dei conti questi prodotti ormai fanno tutto. Tra tutti i terminali testati, recensiti e non, ma comunque testati.. ti posso dire che fino ad ora solo Incredible S tra i prodotti di fascia alta..è in grado di arrivare alla giornata e mezza con il mio classico utilizzo. Il Dual non fa eccezione…dal punto di vista dell’autonomia si è dimostrato un prodotto che si allinea alla quasi totalità degli altri Android, cioè si riesce ad arrivare a sera. Chi arriva da un cellulare normale, dal mondo symbian,ecc.  purtroppo deve abituarsi a questa nuova realtà. Inizialmente può essere un trauma, ma poi ci si fa l’abitudine. :)

              ciao

            • Davide Pala

              Matteo scusa ma il tuo raggionamento si riduce a “quello sul mercato con android soprà fà schifo e il dual è il migliore di questo assemblato di device penosi” dunque in ordine:
              Primo non vedo che logica c’è nel paragonare i vari smartphon a parità di piattaforma, quando io prendo uno smartphone lo scelgo in base alle caratteristiche, che poi sia android, IOS, symbian ecc … beh non è che faccia poi tutta questa differenza, qui si parla di device in tutte le sue caratteristiche NON se posso o meno installare dal market place o dall’app store ….
              Secondo se dico che sotto al sole non si legge è perche ho messo accanto un omnia HD un iphone 4 e il mio lg … indovina chi si vedeva peggio …
              Terzo fare foto anche solo paragonabili ad un dispositivo di almeno tre anni fà è una sconfitta
              Quarto 512 MB di ram in più non sarebbero costati poi così tanto … segno EVIDENTE che LG ha pensato ad un dispositivo che DEVE essere sostituito tra qualche anno … di fatto ora come ora gli smartphone sono paragonabili ai pc, dare ad uno smartphone oggi dei margini sotto il punto di vista hardware vuol dire renderlo potenzialmente compatibile a future versioni software, motivo più che valido per non passare ad un nuovo modello. Politica che io non condivido ASSOLUTAMENTE.
              Quinto se una batteria non dura almeno due giorni non si può parlare di device mobile, non dico che su questo LG ha colpa (di fatto è allineata) ma avrei apprezzato una batteria più corposa, anche perche sul mercato ci sono!
              In ultimo trovo assurdo difendere a spada tratta un device che dovrebbe rappresentare il TOP DI GAMMA di una multinazionale, fosse stato un modello intermedio non avrei avuto nulla da dire ma un top di gamma no!

            • http://www.androidgeek.it Matteo

              Non è un ridurre al semplice Android, ma noi ci occupiamo di Android e ne abbiamo testati un sacco di smartphone con questo OS ed il risultato è che il Dual è uno degli smartphone che meglio si comporta in ambito fotografico. Se l’Omnia HD è in grado di fare meglio non vedo perchè automaticamente quelle del Dual dovrebbero far schifo. Ci può benissimo stare invece che un terminale di qualche anno fa sia ancora meglio in qualche ambito. Per dirti c’è gente che ancora oggi acclama moltissimo l’N82. Benissimo, può darsi tranquillamente che sia imbattuto, ma questo non fa automaticamente scadere la qualità dei terminali usciti successivamente. Guarda che anche in ambito fotocamera…ed intendo compatte, reflex,ecc. sai quanta gente c’è che preferisce e si trova meglio con prodotti precedenti rispetto a quelli più attuali? Ma in ogni caso ripeto, dove sta scritto che non si può associare l’aggettivo “buona qualità” alle foto del Dual? Mica stiamo scrivendo che ha una qualità da togliere il fiato. Stiamo semplicemente dicendo che le foto sono di buona qualità. Per quanto mi riguarda a me piacciono ed a tutte le persone a cui le ho fatte vedere pure. Poi se per te sono pessime, ripeto sono gusti personali tuoi che mica vado a discutere. 

              Lo schermo IPS del Dual è uno dei migliori in circolazione ed anche noi li abbiamo confrontati con altri display, ad esempio l’Amoled dell’N1 alla luce del sole non è all’altezza, così come il Super Amoled “prima versione” che raggiunge quasi la metà del valore nit(il SA+ è tutt’altro discorso). Per non parlare poi dei vari SLCD, LCD, che seppur buoni al chiuso sono anni luce dietro all’aperto. Il Retina di iPhone 4 invece è molto valido alla luce del sole…display Retina che poi è un pannello realizzato da LG per Apple. Entro un paio di giorni avremo il Black con il suo Nova tra le mani e potremo farci un ulteriore idea.

              Il discorso autonomia ripeto è troppo soggettivo. Ad oggi si fa un utilizzo diverso rispetto a ieri e l’autonomia è quella che è. Nella fascia alta inoltre si punta e si punterà sempre ad aumentare la potenza ed al tempo stesso pareggiare l’autonomia del modello top gamma precedente. Il Dual comunque ha una batteria da 1500 mAh, non è bassa come capacità, ma non credo che sarebbe cambiato troppo con una batteria maggiorata di 100-150 mAh . Il fatto è che le batterie vengono scelte anche in base al design dei terminali. Incidono sul design, spessore, larghezza. Ad oggi praticamente non esistono smartphone android ad alte prestazioni che arrivano a due giorni…se usati per come l’OS è stato concepito. Purtroppo è così. Non è comunque un discorso facile da risolvere, nemmeno con batteria maggiorate. Ad esempio Motorola afferma che la “colpa” è da imputare nella maggioranza dei casi alle applicazioni, che spesso non sono scritte benissimo e che quindi portano ad un consumo eccessivo. Se è così..allora possono piazzare anche batterie da 2000 mAh, ma ci sarà poco da fare.

              Per proporre un prodotto che al lancio costasse 499 ufficialmente, ma facilmente reperibile anche a 50 euro in meno, da qualche parte dovevano pure tagliare. I 512 MB di Ram bisogna vederli in quest’ottica. Lo dici tu che non costa niente mettere altri 512 MB.  Anche il Motorola Milestone 3 ad esempio ne avrà 512 e ne usciranno diversi di terminali dual core ma con 512 MB prossimamente. Ad oggi sono ancora una buon quantità, più che adeguata. Google per il Nexus S ha scelto ancora i 512. Ma sulla questione longevità non devi illuderti: ad oggi tutto va più veloce, l’evoluzione hardware si è nettamente velocizzata rispetto al passato. Non sono più i tempi in cui prendi uno smartphone e ti dura 3-4 anni..nel senso che ti può durare, ma non devi essere un super appassionato tecnologico. Ad oggi la media si è spostata max sui 2 anni,  poi se sei un appassionato medio…si cambia. Ma le considerazioni vanno sempre fatte in base al prezzo. Se stiamo a guardare i numeri, ci sono critiche da tutte le parti…c’è chi critica i 512 MB ram su determinati device, c’è chi critica perché secondo lui se un terminale ha il single core deve costare massimo tot e così via…. non se ne esce più. I prodotti hanno i prezzi, poi sta all’utente scegliere quello che più fa per lui. LG Optimus Dual è stato giudicato nella sua globalità, per quello che offre per il prezzo che costa nel tempo in cui è stato testato. Nelle settimane di test, mi ha personalmente fatto un ottima impressione, perchè l’hardware è ottimo, lo schermo anche, la multimedialità è completa, non sono incappato in problemi di instabilità. Non è chiaramente perfetto, perchè qualche mancanza ce l’ha ed a livello software è un po’ acerbo, infatti LG dovrà ottimizzare le prestazioni e risolvere quei problemi che altra gente lamenta. Vuoi metterci tra i contro anche i 512 MB? Fallo pure…però resta il fatto che è un terminale dual core che non costa 600 euro….e mica tutte le persone sono disposte a spendere 600. Anche questo va considerato al di là se uno sia fissato con la questione del dual core o meno. C’è gente che da quando sono stati annunciati i dual core, ad esempio schifa molti dei terminali single core come se fossero ormai da pensionare, quando invece sono molto validi. Se però uno vuole il dual core a tutti i costi, sicuramente il Dual è un prodotto valido, completo ad un prezzo competitivo. Non si tratta di difendere a spada tratta chissà che cosa, ma di fare delle considerazioni in base a specifici parametri ed io mi assumo la piena responsabilità sulle mie considerazioni e sulla mia esperienza su questo prodotto. L’Optimus Dual in ogni caso pur essendo un prodotto di fascia alta, non è il prodotto Top di gamma del produttore. Quello sarà l’Optimus 3D che infatti hanno piazzato a 600 euro…anche lui ha 512 MB? Si… in quel caso i costi maggiori sono dovuti allo schermo 3d. Evidentemente LG ha la sua roadmap di prodotti e non vuole rischiare la concorrenza interna. Non frega niente del 3D? A 150 in meno c’è il buon Dual. Si vuole 1 gb di ram ed il Super Amoled+…ed i 600 euro non sono un problema? Ecco l’S2. La priorità è l’esperienza Sense? Ecco il Sensation. Ogni prodotto ha un suo perchè ed i giudizi vanno dati considerando sempre tutta una serie di fattori, tra cui il prezzo: sia ufficiale e sia quello dei negozi on line. 

              Adesso non ho più il Dual, ma l’idea che mi sono fatto della situazione odierna è semplice: ci sono persone che sono soddisfatte, altre che non lo sono…ma mica perchè il prodotto non merita, ma solo perché sono incappati in problemi. Ovviamente per loro mi auguro che LG risolva. Altri ancora usano le rom cucinate ed hanno praticamente azzerato gli eventuali problemi che certa gente riscontra e con tanto di prestazioni globali migliorate. Ognuno è libero di agire e comportarsi come meglio crede in base alle proprie esperienze, anche eventualmente rivendere e comprare altro. Ma sopratutto ognuno è libero di pensarla come vuole.

    • Pingback: LG Optimus Dual P990, ecco le migliorie dell'aggiornamento v10c()