androidGeek.it
Un blog italiano sul mondo Android



Tablets Android

23 febbraio 2011

[MWC 2011] Motorola Xoom video recensione by androidgeek.it

More articles by »
Written by: Luka
Tag:, , , , ,
IMG_00492

(Aggiornamento: per vedere la videorecensione completa dopo due settimane di utilizzo del Motorola Xoom WiFi clicca qui)

Dopo aver provato LG Optimus Pad e Samsung Galaxy Tab 10.1 non poteva mancare la video preview del Motorola Xoom, il primo tablet con Android 3.0 Honeycomb, presentato in America durante il CES 2011 ed arrivato in Europa durante il Mobile World Congress di Barcellona. Premetto che, dei 3 tablet più importanti presenti al MWC, il Motorola Xoom è quello che ci ha convinto di più, non per sistema operativo o caratteristiche tecniche, più o meno comuni a tutti e 3 i device, bensì per design e qualità dei materiali di costruzione. Lo Xoom è dotato infatti di una scocca in alluminio che trasmette un’ottimo feeling al tatto. Si nota subito che ci troviamo di fronte un dispositivo di classe superiore.

Motorola Xoom parte posteriore

Motorola Xoom parte posteriore

Come gli altri tablet presenti al MWC, lo Xoom è dotato di chipset nVidia Tegra 2, con processore dual core Cortex A9 a 1ghz di frequenza, scheda video Geforce, 1gb di memoria ram e 32gb di storage interni espandibili con micro sd. Proprio sulla sd vorrei aprire una parentesi. Noi non abbiamo notato nessun slot di espansione ma l’addetta dello stand di Motorola (una ragazza italiana che saluto) ci ha fatto notare che in realtà è accessibile sfilando il vano che ricopre la parte posteriore del tablet (la parte in plastica nera che ricopre la fotocamera). Per precauzione non abbiamo voluto aprire il vano e non c’era nessun “tecnico” disponibile per aiutarci, quindi non abbiamo potuto verificare la presenza di tale slot, ma comunque ci fidiamo, è lì accessibile in qualche modo! Ad ogni modo almeno per ora lo slot non vi servirà a nulla visto che Honeycomb non supporta ancora tale tipo di periferica. Motorola ha comunque dichiarato che il supporto verrà aggiunto con un update.

Motorola Xoom  fotocamera 5mpx dual led

Motorola Xoom fotocamera 5mpx dual led

Chiusa la parentesi, sulla parte posteriore troviamo la fotocamera da 5mpx con dual flash led, in grado di registrare video 720p 30fps. Ovviamente non poteva mancare la fotocamera frontale per le videochiamate da 2mpx. Lo schermo è un 10.1 pollici con risoluzione 1280×800. Le dimensioni sono 249mm di altezza, 167.8mm di largezza e 12,9mm di spessore (per capirci il mio Nexus One è spesso 11.9mm). Il peso è di 730 grammi, abbastanza considerevole ma giustificato dalla qualità dei materiali di costruzione.

Motorola Xoom

Motorola Xoom Honeycomb, schermo da 10.1'' 1280×800

Sul fronte sensori, da notare la presenza di un barometro, oltre ai classici giroscopio, accellerometro e sensore di luce. Per quanto riguarda la parte software troviamo ovviamente Honeycomb, la versione di android adattata ai tablet. Vederla girare sullo Xoom è una meraviglia. Il tutto scorre molto fluido senza tentennamenti. Ovviamente l’interfaccia è quella pura Honeycomb senza personalizzazioni di nessuna sorta. A prima vista notiamo subito i nuovi widget scrollabili ed il nuovo menù di personalizzazione dell’interfaccia attraverso il quale è possibile gestire widget, wallpapers e scorciatoie il tutto a portata di click. Da notare che oltre al classico tasto di accensione/spegnimento posizionato sul retro, lo Xoom non è dotato di tasti fisici o softkey. I tasti home, back e menù sono stati implementati virtualmente sull’interfaccia e sono accessibili premendo sull’angolo in basso a sinistra. Inoltre è stato aggiunto un nuovo tasto virtuale attraverso il quale è possibile accedere al menù multitasking, cioè alla lista di tutte le applicazioni aperte. Molto carino e funzionale il re-design di varie applicazioni, come per esempio il browser che adesso ci mostra, senza dover accedere a nessun menù, i vari tab aperti, oppure gmail che è stata adattata per supportare risoluzioni maggiori. Da segnalare che al momento dell’uscita sui mercati il supporto a flash non sarà presente perchè Adobe sta ancora lavorando alla versione per tablet.

Insomma, ci aspettavamo molto dal Motorola Xoom e dobbiamo dire che non ci ha deluso affatto. Per noi è il miglior tablet dei 3 visti (Optimus Pad, Galaxy Tab 10.1 e appunto Xoom), non a caso è stato sviluppato in collaborazione con Google. Per quanto riguarda disponibilità e prezzi sappiamo che l’arrivo dello Xoom sui mercati europei è previsto per aprile, il prezzo ufficiale non è ancora stato annunciato ma ci possiamo già fare un’idea. In America l’operatore Verizon ha annunciato la versione senza modulo 3G a 599$, con 3G a 799$, ovviamente senza contratto.

Immagine anteprima YouTube
[ad#Tablet Android]

Be Sociable, Share!




    About the Author

    Luka
    Luca Di Vincenzo, informatico, da molti anni blogger appassionato di ultime tecnologie. Attualmente risiede in Spagna, dove lavora come Senior Software Engineer da 5 anni. Sul blog si occupa della parte tecnica e dell'ottimizzazione SEO del sito.




     
    Potrebbero interessarti
     

     
    Motorola-Moto-X-2015-3rd-Gen

    Moto X 2015 avrà un flash-led per i Selfie notturni

    Motorola si prepara a lanciare Moto X 2015, terza e nuova incarnazione dell’ormai famoso telefono ultra-personalizzabile. Il prodotto sarà ufficialmente svelato in occasione di un evento dedicato il prossimo martedì 28 ...
    by Matteo
    0

     
     
    Motorola-Moto-X-Red-Leather

    Moto X 2015: emergono le possibili specifiche tecniche

    Il buon successo della serie Moto X ha spinto Motorola ad accelerare lo sviluppo della terza generazione, che potrebbe debuttare sul mercato già nel corso del periodo estivo. A tal proposito, nella giornata odierna sono emerse...
    by Matteo
    0

     
     
    moto-360-circular-display

    Android Wear e Wi-Fi: la funzionalità arriverà solo su Moto360, SmartWatch 3 e Gear Live

    Cattive notizie per buona parte dei possessori di uno smartwatch Android Wear: la funzionalità Wi-Fi, una delle novità principali annunciate nel prossimo aggiornamento sarà disponibile soltanto su alcuni dispositivi. Nello s...
    by Matteo
    0