androidGeek.it
Un blog italiano sul mondo Android



Tutorials

24 marzo 2012

Comprendere la struttura di un’applicazione Android

More articles by »
Written by: Luka
Tag:, , , ,
struttura_cartelle_android_eclipse

Nel precedente articolo della serie programmazione android abbiamo visto come sviluppare la nostra prima applicazione. Prima di prendere in mano il codice è bene dare un’occhiata alla struttura generale di un progetto android. Quando creaimo un nuovo progetto, Eclipse crea automaticamente la struttura delle cartelle necessaria per generare l’applicazione. Questa struttura è comune a qualunque applicazione android, indipendentemente dalla grandezza e dalla complessitèa della stessa.

Nell’immagine in evidenza (qui sopra) vediamo la struttura delle cartelle create di default da Eclipse per l’applicazione Hello World (vista nel precedente post della serie). Andiamo a vedere nel dettaglio cosa contiene ogni cartella.

/src/

Contiene tutto il codice sorgente dell’applicazione, il codice dell’interfaccia grafica, le classi etc. Inizialmente Eclipse creerà per noi il codice necessario della prima Activity (vedremo nel dettaglio quest’aspetto nelle prossime guide).

Esempio di cartella src in android

Esempio di cartella src in android

 

/res/

Contiene tutti i file e le risorse necessarie del progetto: immagini, video, xml etc. Nel dettaglio:

Struttura della cartella res

Struttura della cartella res

 

  • res/drawable/: contiene immagini (PNG, JPEG etc.).
  • res/layout/: contiene i file xml necessari per il layout dell’applicazione.
  • res/menu/:  contiene la definizione dei menù dell’applicazione (di default non viene creata).
  • res/raw/: contiene risorse addizionali distinte dal formato XML, normalmente file audio o csv etc (di default non viene creata).
  • res/values/: contiene altre risorse del progetto, come stringhe (strings.xml), stili (styles.xml) colori (colors.xml) etc.
  • res/xml/:  contiene altri file XML (opzionali) che possono essere usati nell’applicazione (di default non viene creata).

Come potete notare dall’immagine alcune cartelle possono avere dei suffissi, come res/drawable-hdpi/. Questo sta ad indicare che le cartelle e le risorse dovrebbero essere utilizzate soltanto in certe circostanze. In questo caso, le risorse drawable-hdpi dovrebbero essere usate soltanto su device con schermi ad alta densità di pixel.

Di default vedete che è stata creato un file all’interno della cartella layout. Si tratta di main.xml ed è il file che descrive il layout dell’interfaccia utente.

/gen/

Contiene una serie di elementi di coidce generati automaticamente al memento della compilazione del progetto. Ogni volta che creiamo un progetto, il compilatore di Android genera per noi una serie di sorgenti Java necessari al controllo delle risorse dell’applicazione.

Struttura della cartella gen

Struttura della cartella gen

 

Da notare la presenza del file R.java. Questo file implementa la classe R che contiene una serie di costanti con gli ID di tutte le risorse incluse nella cartella /res/,  in modo da poter accedere facilmente alle risorse. Ad esempio la costante R.drawable.icon contiene l’ID dell’immagine icon.png dentro la cartella /res/drawable.

/assets/

Contiene tutti gli altri file ausiliari necessari all’applicazione. Ad esempio file di configurazione, di dati, etc. Le risorse incluse nella cartella /assets/ non sono accessibili mediante la classe R come lo sono quelle incluse nella cartella /res/raw/.

Il file AndroidManifest.xml

Contiene la definizione XML degli aspetti principali dell’applicazione, come ad esempio la sua identificazione (nome, versione, logo), i suoi componenti (Views, messaggi) o i permessi necessari per la sua esecuzione. Questo file è molto importante e lo vedremo nei prossimi articoli.

Be Sociable, Share!



    About the Author

    Luka
    Luca Di Vincenzo, informatico, da molti anni blogger appassionato di ultime tecnologie. Attualmente risiede in Spagna, dove lavora come Senior Software Engineer da 5 anni. Sul blog si occupa della parte tecnica e dell'ottimizzazione SEO del sito.




     
    Potrebbero interessarti
     

     
    checkInconn

    Come controllare la connessione ad internet in android

    Se state sviluppando una nuova app per android al 99% avrete bisogno di controllare se la connessione ad internet è attiva o no. È uno dei classici problemi in cui incapperà priama o poi uno sviluppatore alle prime armi. In ...
    by Luka
    0

     
     
    webview_android

    Webview su android, guida dettagliata su come creare web app

    Da diverso tempo avevo promesso ad alcuni amici che avrei pubblicato una guida sulle webview per android quindi, scusandomi per il ritardo, eccomi quì. Prima di tutto fatemi fare a paio di premesse. Webview android, cos’...
    by Luka
    18

     
     
    adt

    Come installare Android SDK + Eclipse ADT, ecco la guida aggiornata

    Alcuni mesi fa avevamo pubblicato una guida su come installare Android SDK + Eclipse. Oggi,  anche se la guida è ancora valida, vogliamo aggiornare la procedura perchè Google ha pensato bene di venire incontro ai nuovi svilu...
    by Luka
    5