androidGeek.it
Un blog italiano sul mondo Android



Videoarticoli

28 aprile 2013

Video prova Asus FonePad

More articles by »
Written by: Luka
Tag:,
Asus FonePad

L’amico Francesco Zullino ci ha mandato le sue impressioni, scritte e in video, dell’Asus FonePad, il tablet 7 pollici con Intel Atom e Android, in grado di ricevere ed effettuare chiamate telefoniche. Di seguito le sue impressioni.

Immagine anteprima YouTube

L’ho acquistato giorno 19/04/2013 presso la catena euronics, a Roma, appena arrivato. Mi intrigava l’idea di poter sfruttare un tablet anche per qualche telefonata sporadica o anche per sopperire agli altri android che posseggo e che, a stento, arrivano fino a sera.
Devo dire che l’impressione, avendo in mano il device, è buona, qualche appunto mi viene spontaneo solo per la facilità con cui si sporca il display, segno che non ha alcun trattamento anti impronta, e per il precario ritegno dello sportellino di chiusura posto sul retro, alla sommità, e che racchiude gli slot per micro SD e micro SIM. Inoltre proprio sullo sportellino sembra esserci una antenna che, tramite dei contatti, si interfaccia con la scheda logica.
Sulla sommità c’è che un secondo microfono, utile forse per stemperare il rumore ambientale. Sotto invece vi è il connettore micro USB, stranamente ma intuitivamente montato al contrario per favorire la sinuosità del bordo, ed il microfono principale. Sul lato sinistro invece, guardando di fronte il tablet, sono presenti il tasto di accensione/spegnimento nonché il bilanciere del volume. Non vi é alcun altro tasto, motivo per cui il lato destro è “pulito”.
A quanti pensassero di utilizzare la custodia di un Nexus 7, devo anticipare che essa non andrebbe bene poiché i tasti fisici su quest’ultimo si trovano invertiti, inoltre sulle custodie non dedicate al Fonepad non sono presenti i fori per i sensori di prossimità, posti in alto, accanto alla fotocamera frontale, motivo per cui, se quindi utilizzaste custodie non su misura, alla prima chiama il display si spegnerebbe, leggendo la custodia come il viso dell’utilizzatore, e non vi resterebbe altro da fare che utilizzare il tasto di accensione che, ebbene ricordarlo, nel caso della custodia dedicata al Nexus sarebbe difficilmente utilizzabile poichè “coperto”.
Ho cercato in rete custodie dedicate al fonepad ma solo ieri ho iniziato a vederne qualcuna su ebay. Altre particolarità che segnalo è la tastiera dalle buona ma non ottima velocità, il tastierino numerico dislocato sopra la qwerty molto comodo, ma ha il tasto “DEL” posto in basso, a sinistra del tasto invio; bisogna farci d’abitudine. In compenso il sistema predittivo é molto efficace.
Il sistema operativo all’apparenza risulta, tastiera a parte, molto simile all’android stock. Ci sono però innumerevoli applicazioni sviluppate da Asus, tra cui quella di calibrazione del monitor e della risposta dell’altoparlante, nonché app per l’archiviazione delle altre app; app per il blocco selettivo delle chiamate; un comodo dizionario sia stand alone sia un altro interattivo, poiché richiamabile all’occorrenza tramite una icona persistente sul monitor che ci permette di conoscere, in un popup, la traduzione in italiano della parola su cui clicchiamo. Insomma di app aggiunte da Asus ce ne sono tante e tutte funzionali, anche dal punto di vista del consumo della batteria e delle risorse.
La parte telefonica è molto simile all’android standard e non presenta funzioni in più di quelle normali. È presente anche un comodo gestore di SMS, anche questo del tutto simile alla versione android normale. L’audio È buono e l’altoparlante esterno reagisce bene.
La batteria, dopo le prime due ricariche, ha incrementato la sua durata e permette di utilizzare il Fonepad tranquillamente ed intensamente per tutto il giorno lasciando anche un margine per quello successivo. Con un uso oculato riesco a farci due giorni, cosa che non mi riesce ne con il Samsung G Note 2, ne con tutti gli altri telefoni che ho posseduto.
La luminosità del display è buona e viene comunque ben gestita, volendo, in automatico. La fotocamera posteriore, da 3 MPx e con autofocus, restituisce scatti discreti, poveri di saturazione e di contrasto ma in compenso produce buone foto di documenti che credo sia la cosa principale per un tablet.
La velocità operativa di questo tablet, benché animato da un processore Intel z2420 single core, risulta molto buona, segno che l’ottimizzazione Intel è stata ben congegnata così come la tecnologia Hyper Threading che simula due core.
Ho installato parecchie app, molte delle quale girano in  background, ma il tablet non sembra risentirne: la sua velocità, benché non comparabile a quella di un Note 2, non sembra cambiare.
Altra cosa che mi sento di segnalare è che il Fonepad mal digerisce le applicazioni che mirano a far risparmiare la batteria paralizzando a tempo le connessioni. Se le si usano, si possono verificare continue disconnessioni dalla rete Wi-Fi, risolvibili solamente disinstallato l’applicazione e riavviando il device.

 

Be Sociable, Share!




    About the Author

    Luka
    Luca Di Vincenzo, informatico, da molti anni blogger appassionato di ultime tecnologie. Attualmente risiede in Spagna, dove lavora come Senior Software Engineer da 5 anni. Sul blog si occupa della parte tecnica e dell'ottimizzazione SEO del sito.




     
    Potrebbero interessarti
     

     
    ASUS-ZenWatch-2-1-63inch-Gunmetal-Metalic

    [IFA 2015] Asus ZenWatch 2 presentato in due formati di schermo

    Asus presenta sul mercato europeo la seconda versione del suo già noto ZenWatch. Per lo ZenWatch 2 la compagnia di Taiwan ha adottato un design molto simile al suo predecessore, questa volta però con due formati per il displa...
    by Luka
    0

     
     
    ZenFone2-Laser

    [IFA 2015] Autofocus istantaneo per Asus Zenfone 2 Laser

    Torniamo dopo la pausa estiva e iniziamo subito dall’IFA 2015 di Berlino e da Asus, che presenta il nuovo Zenfone 2 Laser (ZE500KL), uno smartphone che promette prestazioni al top per quanto riguarda il comparto fotografi...
    by Luka
    0

     
     
    ASUS ZenWatch 2

    ASUS presenta ZenWatch 2 al Computex 2015

    A nemmeno due mesi dal debutto nei negozi di ASUS ZenWatch, ecco che il produttore taiwanese sorprende davvero tutti annunciando il suo diretto successore, vale a dire ZenWatch 2. Il nuovo dispositivo indossabile è stato svela...
    by Matteo
    0